Corso di cucina vegetariana.

Data: 14/11/2018

Cari colleghi vi ricordiamo il prossimo corso di aggiornamento professionale presso l’Istituto Panzini di Senigallia è:

29 aprile 2015 – 5 posti disponibili.

Ecco per voi le indicazioni del corso:

Corso di Alta cucina Naturale dello chef Pietro Leemann

ORARIO: dalle 8.30 alle 17.00

Pausa pranzo presso la mensa scolastica al costo di € 5.00

Costo del corso: € 60.00 tesserati / € 80.00 non tesserati

Posti limitati. Iscrizione con caparra di € 10.00.

Comunichiamo purtroppo che a causa di una sovrapposizione di impegni, Pietro Leemann manderà il suo chef Sauro Ricci.

Per ulteriori Info contattateci

associazione cuochi ancona

a info@cuochiancona.it

o al cell. 347 1662496

 

Dal credo orientale di un intimo accordo tra l’uomo e il cosmo si sostanzia l’alta cucina naturale di Leemann. Cibarsi è un atto d’amore verso la natura, gli altri e noi stessi, il sale imprescindibile di una vita piena. Nei piatti, dagli ingredienti interamente biologici e biodinamici, tradizioni antichissime si innestano su spunti ultramoderni, e la minuziosità lascia scorgere sapienza e ricerca. La natura è tradotta con religioso rispetto in preparazioni da cui traspare sempre l’essenza, intesa come colore, gusto, consistenza. In questa piccola oasi zen immersa nella movida milanese si dispiega una diversità coraggiosa, declinata con esiti radiosi in armonie gustative globali.

Carpaccio del benessere

Ingredienti per 4 persone

  • 300 g di anguria pulita
  • 150 g di parmigiano reggiano di 18 mesi
  • 40 g aceto balsamico di 12 anni
  • 40 g olio extravergine d’oliva
  • 20 g erba cipollina
  • 20 g burro di cacao
  • 4 g di pepe nero
  • 10 g di timo
  • 4 g sale grossa affumicato sale q.b.

Preparazione

Arrostire lentamente l’anguria con il burro di cacao, 10 minuti da un lato e 10 dall’altro. Condirla con sale, pepe e il timo tritato, lasciarla raffreddare completamente e tagliarla a fette sottili.

Emulsionare l’aceto balsamico con l’olio e un pizzico di sale, tagliare il parmigiano a fette sottili. Su 4 piatti ripartire le fette di anguria e il parmigiano, condire con la salsa e il sale affumicato, guarnire con l’era cipollina.