Tagliatelle con gli spigni.

Tempo di preparazione
20 minuti
Tempo di cottura
8 minuti
Difficoltà
Facile
Persone
4 persone
Portata
Primi

Re indiscusso lo spignolo, o prugnolo, fungo primaverile profumatissimo, una vera e propria prelibatezza tanto da essere definito il “tartufo bianco dei funghi”. E’ uno dei funghi più pregiati da gustare, per il suo profumo intenso e il suo gradito sapore si presta a piatti particolari, dagli antipasti a primi piatti e contorni, può essere cucinato in tutti i modi tradizionali, ma evidenzia le sue migliori qualità quando non è cotto a lungo.

Mise en place per 4 persone

Farina 00 g 150

Semola g 150

Rossi d’uovo n6

Uova intere n1

Un pizzico di sale

Olio extra vergine di Cartoceto q.b.

Esecuzione

Disporre la farina a fontana su una spianatoia di legno.

Versare al centro gli ingredienti lavorare con una forchetta incorporando la farina.

Una volta presa consistenza lavorare l’impasto con più energia utilizzando il palmo della mano.

Quando il composto sarà pronto lasciarlo riposare, dopodiché stendere con il matterello fino a raggiungere lo spessore desiderato fare asciugare la sfoglia.

Tagliare la sfoglia della grandezza desiderata pappardelle, tagliatelle, tagliolini.
[note]La conservazione:La pasta all’uovo può essere conservata uno o due giorni in frigorifero, in sacchetti per alimenti. E possible anche congelarla in freezer. Nel caso della congelazione, la pasta non dovrà essere scongelata prima della cottura, ma versata nell’acqua bollente da congelata. In questo caso la cottura sarà di uno/due minuti più lunga rispetto alla pasta non congelata..[/note]

Per la salsa

Olio extravergine di Cartoceto g 200

Spigni g 150

Parmigiano grattugiato g 50

Sale q.b.

Esecuzione

 

In un saliere TVS riscaldare l’ilio extravergine di Cartoceto con l’aggiunta di un pizzico di sale.

Aggiungere il parmigiano e far sciogliere delicatamente con l’aggiunta di acqua di cottura della pasta.

Scolare le tagliatelle e saltare con la salsa ottenuta, disporre nei piatti di portata e cospargere con spignoli tagliati a fettine sottili servire subito.

 

Volendo la salsa può essere arricchita con guanciale o salsiccia sbriciolata, entrambi fatti rosolare prima di aggiungere la pasta.